Fuori Salone 2016: Lasvit presenta via Lucis

Nella splendida cornice del Palazzo Serbelloni di Corso Venezia, Lasvit presenta Via Lucis, installazione che coniuga gli antichi lampadari che furono creati per Napoleone nel suo soggiorno milanese e restaurati dall’azienda, con la nuova collezione di lampadari e “art de table” in cristallo firmati dai grandi nomi del design contemporaneo come Arik Levy, Daniel Libeskind, i fratelli Campana, Moritz Waldemayer, Andre Fu e Maurizio Galante. Noi abbiamo amato lo splendido chandelier di Maurizio Galante e l’inconsueto lavoro di Maxim Velcovsky dove il cristallo si trasforma in teschi e ossa nell’opera intitolata Memento Mori.

In the spectacular setting of Palazzo Serbelloni in Corso Venezia, Via Lucis Lasvit is presenting an installation that combines the ancient chandeliers that were created by Napoleon during his stay in Milan, restored by the company, with the new collection of crystal chandeliers and “art de table” signed by the big names of contemporary design as Arik Levy, Daniel Libeskind, the Campana brothers, Moritz Waldemayer, Andre Fu and Maurizio Galante. We loved the beautiful chandelier by Maurizio Galante and the unusual work by Maxim Velčovský where glass is transformed into skulls and bones and aptly called Memento Mori.

Lasvit presenta Via Lucis

Ludvig by Maurizio Galante

You may also want to read this post:  Saponi folly

Lasvit presenta Via Lucis

Memento Mori by Maxim Velcovsky

Lasvit presenta Via Lucis

Lollipop by Boris Klimek

Lasvit presenta Via Lucis

Facet by Moritz Waldemeyer

Lasvit presenta Via Lucis

Cristal Rock by Arik Levy

Lasvit,com

foto: inthemoodfordesign

(Visited 163 times, 1 visits today)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi