Cabanas No Rio: una vacanza portoghese in riva al fiume all'insegna di un design semplice e di spazi piccoli ma funzionali

C’è un posto magico, a sud di Lisbona, dove due capanne danno direttamente su una finissima spiaggia bianca, isolate dal resto del mondo: sono le Cabanas No Rio, un progetto dell’architetto Manuel Aires Mateus, che ha ridato vita a questi casotti abbandonati dai pescatori che le abitavano. Ideale per le coppie pronte a buttarsi in una vacanza all’insegna della semplicità, le cabanas offrono degli spazi piccoli dal design funzionale: una camera da letto cui si annette un bagno (la doccia può essere usata sia all’interno che all’esterno della casa), e un soggiorno-cucina, dove ai toni del legno fa da contraltare il candore del bianco di tende e cuscini. Ma non c’è da preoccuparsi: la frugalità degli interni è ampiamente compensata dalla bellezza della natura su cui si affacciano, per un’esperienza unica sulle rive del fiume Sado.

cabanasnorio.com

There’s a magical place south of Lisbon, where two shacks open directly onto a fine white beach, isolated from the rest of the world: they’re the Cabanas No Rio, a project by architect Manuel Aires Mateus, who restored life to these abandoned fisherman’s huts. Ideal for couples who are ready to throw themselves into a vacation dedicated to simplicity, the cabanas offer small spaces with functional design: a bedroom attached to a bathroom (the shower can be used both inside and outside the house), and a kitchen and living room combo, where wooden tones act as a counterpart to the white of the curtains and pillows. But there’s no need to worry: the frugality of the interiors is amply compensated by the natural beauty of the surroundings, for a unique experience on the bank of the Sado river.

You may also want to read this post:  Sogno Minimalista: il Santa Clara 1728 Hotel a Lisbona

cabanasnorio.com

(Visited 43 times, 1 visits today)
Condividi il contenuto di questo post: