Il rifugio provenzale di una coppia parigina quando il binomio antico-moderno la fa da padrone

Brigitte e Thierry Benkemoun, grandi amanti della Provenza, sono i protagonisti della nostra storia di oggi. Hanno acquistato un antico edifico del 17° secolo e lo hanno ristrutturato con passione e un gusto a meta tra l’antico e il moderno.

Il pavimento in cemento lucidato esprime alla perfezione il binomio vintage-contemporaneo, che ritorna come leitmotiv in tutti gli ambienti della casa: cucina nera firmata Ikea dall’effetto decisamente scenico, dominata da travi in legno a vista, e dappertutto elementi bianchi, neri e in legno continuano ad alternarsi a creare un perfetto equilibrio.

All’esterno dominano i muri in pietra e le persiane dallo stile mediterraneo, mentre il giardino è decisamente lo spazio preferito dalla coppia, arredato con divani, poltrone e chaises longues. Questo il fulcro e focolare figurato del meraviglioso rifugio provenzale, dove non vi è traccia di tecnologia (eccezion fatta per la cucina) e di cui non si sente per nulla la mancanza!

Brigette and Thierry Benkemoun, avid Provence lovers, are the protagonists of our story today. They bought an ancient building from the 17th century and passionately restructured it for a tasteful finish somewhere between the ancient and the modern.

You may also want to read this post:  Un pomeriggio davanti al camino

The polished cement floors perfectly reflect the vintage-contemporary duo that keeps showing up as a leitmotif throughout all of the rooms of the house: the black kitchen designed by Ikea with a decisively staged effect, dominated by exposed wooden beams and white, black and wooden elements that interchange to create perfect equilibrium wherever you look.

The exterior is dominated by stone walls and Mediterranean-style shutters, while the garden is decisively the couple’s favorite space, furnished with couches, armchairs and chaise lounge chairs. This is the focus and figurative hearthstone of this incredible Provencal refuge, where there’s not a trace of technology (except for the kitchen) and where you don’t feel its absence at all!

Fonte: style-files

(Visited 50 times, 1 visits today)
Condividi il contenuto di questo post: