Get the look: una casa di famiglia piena di piante e luce

Questo è un risultato che si può ottenere solamente vivendo e sapendo vivere la propria casa.

E’ la storia della casa di Anouk e Mark, due genitori che hanno lavorato sodo e con costanza per trovare la casa ideale e l’arredamento giusto. La loro idea era quella di vivere in un grosso cubo con molte finestre, e anche se alla fine il tetto piatto non era possibile e si sono accontentati di un tetto a falde, il risultato è sorprendente e pieno di personalità. Una struttura molto regolare e squadrata, con piastrelle bianche, finestre industriali nere e pavimento in cemento. Un’ottima carta bianca su cui disegnare tutti i loro pensieri e desideri. Questi mamma e papà hanno girato in lungo e in largo con il loro rimorchio alla ricerca dei complementi d’arredamento esattamente come li volevano loro, e cosi facendo hanno arricchito la casa di bei ricordi. Un convivere di vintage, rustico, moderno e industriale, il tutto lavato con una enorme quantità di luce che filtra attraverso le grosse vetrate del soggiorno, della cucina e anche grazie ai lucernai sul tetto. Una abitazione chiara, adornata di arredamento dai toni scuri e con un pullulare di vegetazione dovunque si guardi. Un particolare interessante lo troviamo nel sistema di illuminazione, e più precisamente il sistema di organizzazione dei cavi elettrici all’interno di tubi in rame originariamente destinati all’impianto di riscaldamento.

You may also want to read this post:  Un'altalena nel living

Ogni angolo di questa casa è tappezzato di piante, piccole grosse, storte, grasse, pendenti, perenni, con fiori e senza fiori per rendere questa casa ancora più accogliente, e diciamocela tutta, sarebbe uno spreco di luce naturale non arredare con tutte queste piante, e come se non bastasse creano un ambiente sereno e salutare in cui crescere i propri figli in tranquillità.

Un applauso a questa coppia di genitori intraprendenti.

inthemoodfordesign

inthemoodfordesign

Source: vtdeco,be

Foto: Margriet Hoekstra

 

(Visited 53 times, 1 visits today)









Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi