Interior Inspiration: magiche atmosfere nordiche in una villa degli anni 20 Prevalenza del bianco e accessori vintage e artigianali rafforzano richiami di inizio secolo

Un’elegantissima villa degli anni ’20 è stata ristrutturata e rinfrescata, ma mantiene il fascino e alcuni elementi tipici dell’architettura e dello stile di quegli anni: le atmosfere nordiche e a tratti fiabesche di questi interni si riconoscono grazie alla netta prevalenza del bianco, ma soprattutto per la selezione curatissima di quadri, decorazioni e complementi di vario genere. Il quadro dietro il divano attira l’occhio e diventa il punto focale  del soggiorno, e poi vasi, ceramiche, un’eterogenea collezione di lampade e abat-jour (la maggior parte del marchio Flos, ma anche Ikea), mobili disegnati dagli stessi proprietari (come il coffee table in soggiorno con lastra in zinco e gambe in legno incrociate) o di design come il tavolo da pranzo Tati, Broberg & Ridderstråle per Asplund. Ci riportano agli anni Venti le bellissime sedie in legno aggiudicate a un’asta, la scala sinuosa e ampia in legno scuro, i numerosi specchi longilinei o ancora le belle porte a specchio e i soffitti a cassettoni. Vi sono ampi spazi aperti, generose finestre, bei pavimenti in parquet, insomma la casa è elegante con alcune qualità classiche, e assimila facilmente tutti gli stili immaginabili senza che si verifichino scontri disarmonici.

A very elegant villa from the 20s has been renovated and modernized, but maintains the charm and some typical elements of the architecture and of the style of those years: the Nordic atmosphere and sometimes fairytale of this interior is recognized thanks to the clear prevalence of white, but above all for the carefully curated selection of paintings, decorations and furnishings of various kinds. The painting behind the sofa attracts the eye and becomes the focal point of the living room, and then vases, ceramics, a heterogeneous collection of lamps and lampshades (the majority of the brand Flos, but also Ikea), furnishings designed by the owners themselves (like the coffee table in the living room with a zinc surface and crossed wooden legs) or of design like the Tati, Broberg & Ridderstråle per Asplund, lunch table. It brings us back to the 1920s, the beautiful chairs in wood from an auction, the sinuous and wide staircase in dark wood, the numerous long-limbed mirrors or the beautiful mirrored doors and coffered ceilings. There are wide open spaces, generous windows, beautiful parquet flooring, in short the house is elegant with some classic qualities, and easily assimilates all of the styles imaginable without disharmonic clashes occuring.

You may also want to read this post:  Interior Inspiration: stile svedese vista sul lago

 

Source: elledecoration.se

Styling: Pella Hedeby

Foto: Ragnar Omarsson

(Visited 88 times, 5 visits today)









Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi