Salone del Mobile 2019: Euroluce tra innovazione e magia

Il Salone del Mobile ha aperto le sue porte a chiunque abbia la passione del design o semplicemente a chi ne fa un business. Un’immensità di novità, tecnologie, materiali di questo e di quel tipo, ma se avessimo cercato di riassumere per intero il Salone in un articolo saremmo stati fuori di testa. Per questo abbiamo deciso di scegliere un’area e girarla bene. Vi presentiamo ora ciò che ci è stato mostrato ad Euroluce, dove sono raccolte tutte le idee classiche o innovative che siano, che hanno a che fare con l’illuminazione. Dall’illuminazione per esterni a quella da parete, passando per quella bizzarra e quella componibile, in marmo, alabastro, plastica, ceramica, terracotta, vetro o metallo e chi più ne ha più ne metta.

The Salone del Mobile has opened its doors to anyone with a passion for design or simply to those who make a business out of it. An immensity of novelties, technologies, and materials of this and that type, but if we would have tried to summarize the entire Salone in an article, we would be out of our mind. This is why we decided to choose a single area and explain it well. We now present what was shown to us at Euroluce, where all the classic and innovative ideas related to lighting are gathered. From outdoor lighting to wall lighting, passing through the bizarre modular lighting, in marble, alabaster, plastic, ceramic, terracotta, glass or metal and so on and so forth.

inthemoodfordesign

inthemoodfordesign
inthemoodfordesign

inthemoodfordesign

(dall’alto: lampadari a bracci by Lavai, lampadario Sopilka by Sergey Makhno, illuminazione da esterno by Martinelli Luce, lampadario a sfera in acrilico by Castellani&Smith)

(above: chandeliers by Lavai, Sopilka chandelier by Sergey Makhno, outdoor lighting by Martinelli Luce, acrylic chandelier by Castellani & Smith)

Designer provenienti da Spagna, Russia, Messico, Cina, Giappone, Germania, ma forse si fa prima a dire  “da tutto il mondo”, si sono riuniti per mettere insieme uno spettacolo di colori, riflessi, e giochi di luce per esaltare il pubblico.

Per nominare qualche brand che ci ha colpito abbiamo UnitedAlabaster, LuxMundi, BeneditoDesign, Castellani&Smith, SergeyMakhno e molti altri, ma siamo dell’idea che un’immagine parli più di mille parole. E allora tra una lampada sommersa nell’acqua, una elastica da tirare per accenderla e altre idee incredibili, bando alle ciance e buona visione.

Designers from Spain, Russia, Mexico, China, Japan, Germany, but perhaps it is the  first to say “from all over the world”, came together to put together a spectacle of colors, reflections, and plays of light to exalt the public.

To name a few brands that impressed us, we have UnitedAlabaster, LuxMundi, BeneditoDesign, Castellani & Smith, SergeyMakhno, and many others, but we believe that a picture speaks more than a thousand words. So between a lamp submerged in water, an elastic one to pull to light it, and other incredible ideas, no more talk, only good vision.

inthemoodfordesign

inthemoodfordesign

inthemoodfordesign

(dall’alto: lampadine a immersione by Knikerboker, Ring Sphere lampada da comodino by Brian Rasmussen, Illuminazione led da parete su supporto elastico by MartinelliLuce)

(above: immersion light bulbs by Knikerboker, Ring Sphere bedside lamp by Brian Rasmussen, LED wall light on elastic support by MartinelliLuce)

Un occhio estremamente attento al dettaglio e un buon savoire faire sono quello che serve per riuscire ad arrivare a idee così innovative e accattivanti. L’uso dei materiali come quasi a modificarne la struttura, rendendo cosi una roccia pesante come l’alabastro, leggera come un foglio di carta, e un intreccio geometrico diventa una forma sinuosa e morbida.

You may also want to read this post:  Fuorisalone 2019: camminando tra le curiosità

An extremely attentive eye to detail and know how are what it takes to get to such innovative and appealing ideas. The use of materials can seem to modify structure, thus making a rock as heavy as alabaster, light as a sheet of paper, and a geometric weave becomes a soft and sinuous shape.inthemoodfordesign

inthemoodfordesign

inthemoodfordesign

inthemoodfordesign

(dall’alto: Stillabunt illuminazione pensile by Lorenzo Zanovello, Lampadari pensili in alabastro by UnitedAlabaster, Circular by Benedito Design, Graffiti lampade a muro by Kazuhiro Yamanaka)

(above: Stillabunt hanging lighting by Lorenzo Zanovello, Hanging lamps in alabaster by UnitedAlabaster, Circular by Benedito Design, Graffiti wall lamps by Kazuhiro Yamanaka)

Sperando di essere riusciti a trasmettere anche a voi un po’ della magia che siamo riusciti a scovare in Euroluce 2019, vi auguriamo una buona settimana piena di design e di Salone del Mobile, e se non lo sarà ci penseremo noi. Seguiteci per sapere cosa abbiamo trovato al Salone Satellite, e altro ancora.

We hope that we have succeeded in bringing you some of the magic we have experienced at Euroluce 2019. We wish you a good week, full of design and Salone del Mobile, and if it not, we will take care of it. Follow us to find out what we found at the Salone Satellite and much more.

 

Foto: Matteo Mapleston per Inthemoodfordesign

(Visited 102 times, 1 visits today)









Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi