Tips and Tricks: arrediamo il bagno

Dopo aver capito come organizzare il bagno a livello architettonico, dopo aver scelto la finitura di pareti e pavimenti, ora arriva il momento dell’arredo. E’ l’ultimo step ma il più importante, perché dobbiamo trovare il modo di donare al nostro bagno un pizzico della nostra personalità, o anche più di un pizzico se vogliamo. Possiamo scegliere tra uno stile minimal, un classico Black&White, possiamo optare per uno stile boho Chic, per uno glam, o ancora industriale, vintage, eclettico, e chi più ne ha più ne metta. In questo articolo esploreremo alcune di queste possibilità per poter avere a portata di mano tutti gli strumenti per il bagno perfetto.

Partiamo con il Bianco e Nero, che è un abbinamento che non può deludere, è classico, pulito, difficile che stanchi ed è utile in caso vogliamo decorare con qualche pianta per un tocco di colore. La stanza da bagno in se si tinge di bianco, e i dettagli che aggiungiamo ci portano diverse proporzioni di contrasto. Negli esempi qua sotto le pareti sono bianche, alcune rivestite di marmo per avere già quel mix B&N senza perdere la testa a capire come crearlo, e i dettagli neri sono solo la rubinetteria e le varie strutture per la parete vetrata della doccia o per reggere un piano di appoggio. Molto pulito e raffinato, uno stile classico.

After understanding how to organize the bathroom architecturally and after choosing the finishes for the walls and floors comes the moment for furnishing. It is the last step but also the most important, because we have to incorporate a pinch of personality into our bathroom, or even more than a pinch if we want. We can choose between a minimal style, a classic Black & White, a boho Chic style, a more glamorous look, or even one that is industrial, vintage, eclectic, and so on and so forth. In this article, we will explore some of these possibilities at hand, in order to have all the tools to create the perfect bath.

Let’s start with Black and White, a combination that cannot disappoint. It is classic, clean, and useful in case we want to decorate with some plants for a touch of color. The bathroom itself is tinged with white, and the details we add bring us different proportions of contrast. In the examples below, the walls are white and some are even covered with marble to easily create the mix of black and white. The only black details are the taps and the various structures for the glass shower wall or to support a surface. Very clean and refined, a classic style.

Se ci interessa uno stile con un po’ più di personalità potremmo optare per uno stile boho chic, con un tocco di bohemien e un tocco di hippie. Possiamo avere una base candida, come fosse un foglio bianco, su cui andare ad aggiungere il nostro stile. Nei casi che vi presentiamo qua sotto troviamo decorazioni rustiche, un lavandino in pietra antico, con un rubinetto classico, oppure un bancale in legno per reggere il doppio lavandino, un tappeto persiano per terra e poche note di colori caldi e legno.

If we are interested in a style with a little more personality we could opt for a boho chic style, with a touch of bohemian and a touch of hippie. We can begin with a white base, like a white sheet, upon which to add our style. In the cases we present below, we find rustic decorations, an antique stone sink with a classic faucet, a wooden pallet to hold up the double sink, a Persian rug on the floor, and a few notes of warm colors and wood.

O ancora possiamo giocare con i colori, quelli che più ci piacciono. Qua sotto tre esempi bellissimi. Nel primo, un bagno dalle tinte chiare, con poche decorazioni, dove le pareti azzurre richiamano il pavimento in piastrelle a pois dello stesso colore che continuano fino nella doccia. O ancora un bagno con tubature ed inserti in rame dove la vasca in cemento si cala in questo continuo rivestimento verde che dal pavimento sale fino alle pareti. Per ultimo un rivestimento a parete color terra di Siena che si accosta benissimo alla doccia in rame e al resto della parete non lavorata e finita con malta bianca.

Or we can play with colors, the ones we like the most. Below are three beautiful examples. In the first, a bathroom in light colors, with just a few decorations, where the blue walls complement the matching polka-dot floor tiles that continue into the shower. Or even a bathroom with copper pipes and a cement tub that is surrounded by this continuous green coating that rises from the floor up to the walls. Lastly, a bathroom with a Sienna-colored wall covering that goes very well with the copper shower and the rest of the unworked wall finished with white mortar.

Vi proponiamo anche uno stile eclettico, pieno di personalità, colori e simpatia. Qualche piastrella in colori acquerello, due fiori recisi, una pianta fiorita, uno specchio trovato in soffitta, pareti in cemento che si sfogliano e lasciano intravedere la storia di questo muro, affiancate a un modernissimo lavandino sorretto da una struttura in ferro sovrastato da uno specchio dalla forma non comune. O ancora una bella carta da parati stampata con trame vegetali e animali, le idee per questo stile sono infinite, tocca a voi renderlo vostro.

We also offer an eclectic style, full of personality and many colors. Some tiles in watercolors, two cut flowers, a flowering plant, a mirror found in the attic, concrete walls that peel off and reveal the history of this wall, flanked by a modern sink that is supported by an iron structure surmounted by an unusual mirror. Or even a beautiful wallpaper printed with plant and animal textures. The ideas for this style are endless, it’s up to you to make it yours.

E come tralasciare lo stile Glamour? Con la giusta struttura, le giuste idee, e il portafoglio pieno, possiamo rendere il nostro bagno una stanza in cui vogliamo passare le giornate. Uno specchio da appendere su uno sfondo di una parete in 3D con una struttura per lavandino quasi fluttuante, o un bagno bianco con un pavimento ricercato, preziosissimi piani in marmo per lavandino e piatto doccia e inserti in ottone per una dose di raffinatezza, o ancora l’utilizzo dell’oro per i dettagli in metallo e pietre preziose che corrono dal pavimenti fino alla vasca e decorano anche il mobile del lavandino.

You may also want to read this post:  Tips & Tricks: ristrutturiamo il bagno

And how could we possibly forget about the Glamourous style? With the right structure, the right ideas, and a full wallet, we can make our bathroom a room where we want to spend most of our time. A mirror to hang against a background of a 3D wall with a sink structure that appears to be floating, or a white bathroom with a complex floor, a sink and shower made of precious marble, brass inserts for a dose of refinement, and the use of gold details and precious stone that run from the floors to the tub and also decorate the sink cabinet.

Non dimentichiamoci lo stile industriale, sempre in voga per il suo look accattivante e quasi sporcato dal metallo e dal nero. Pareti in mattone non trattato, elementi in alluminio a vista per il ricircolo dell’aria, pavimenti in cemento liscio, strutture in metallo saldato e linee nette e decise che disegnano il nostro bagno. Un look perfetto per chi sta ristrutturando un loft, che magari si trova in un vecchio edificio industriale, il lavoro in questo caso sarebbe davvero comodo.

Let’s not forget the industrial style, which is always in vogue for its captivating and almost dirty look with lots of metal and black. Untreated brick walls, exposed aluminum elements for air recirculation, smooth cement floors, welded metal structures and clean, sharp lines that design our bathroom. A perfect look for those who are renovating a loft, perhaps in an old industrial building, which would be really convenient in this case.

E come ci sono quelli di noi che vogliono riempire il bagno di personalità, colori, arredi e fiori, ci sono anche quelli che vogliono creare una zona pura, con lo stretto indispensabile e studiato nei minimi dettagli. Come nella prima foto qua sotto, dove l’unica cosa in più per questo bagno è un tronco d’albero trasformato in tavolino per la vasca. O ancora, dopo, una bellissima doccia la quale struttura segue la linea già esistente del tetto spiovente, un limite nero che circonda il vetro della doccia, e basta. O perché non creare un corridoio candido in cui spiccano solo ed esclusivamente i rubinetti e il soffione della doccia?

And as there are those of us who want to fill our bathrooms with personality, colors, furnishings, and flowers, there are also those who want to create a pure area, with the bare essentials, studied in detail. As in the first photo below, the only extra thing about this bare bathroom is a tree trunk that has been turned into a bath-side table. Or, a lovely shower with a structure follows the already existing line of the sloping roof, a black outline that surrounds the glass of the shower, and that’s it. Why not create a white corridor where only the faucets and the shower head stand out?

Ultimo, ma non per importanza, è lo stile vintage, perché che lo vogliamo o no, a un certo punto della nostra vita tutti esploriamo il vintage, che sia quello lasciato dalla nonna, trovato in un mercatino dell’usato, o ricercato in modo estenuante su internet. Ad ogni modo uno stile che ci fa una doccia di passato e di storia andata, siamo dopotutto in bagno. Mobili in legno, lavandini in ceramica delle forme di una volta, piastrelle bianche come nei bagni classici, un lavandino di metallo laccato, un tappeto, qualche pianta e due o tre decorazioni di una volta. Uno stile che riesce sempre a stupire e a coccolare con un’allure di antico.

Last, but not least, is the vintage style, because whether we want to or not, at some point in our lives we all explore vintage. It could have been left behind by our grandmothers, found in a flea market, or sought after in an exhausting way on the internet. In any case, it is a style that takes a shower of the past right out of history, we are after all in the bathroom. Wooden furniture, old ceramic sinks, classic white tiles, a lacquered metal sink, a rug, a few plants, and two or three decorations from the past. A style that always manages to amaze and pamper you with an antique allure.

Per questa volta abbiamo finito. Sperando di essere riusciti a darvi qualche idea per come sistemare il vostro bagno, dall’inizio alla fine della ristrutturazione. Ogni stanza può diventare magica, basta sapere cosa scegliere e basta conoscere bene quale stile amiamo di più. E chi lo dice che non possiamo scegliere uno stile diverso per ogni anno nuovo? Mano ai martelli e alle riviste di design, si ristruttura!

We’re done for this time. We hope to be able to give you some ideas on how to fix your bathroom, from the beginning to the end of the renovation. Each room can become magical, you just need to know what to choose and just know well which style we love most. Who says we can’t choose a different style for each new year? With hands to hammers and design magazines, let’s restructure!

 

Pictures: Pinterest

(Visited 130 times, 2 visits today)










Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi