Interior Inspiration: una romantica fattoria con annesso in mezzo ai boschi svedesi Il grande rispetto per i materiali e la forma originaria rendono questa casa accogliente e familiare

L’esterno della struttura è tipico delle case svedesi – listelli di legno dipinti di un caldo rosso mattone e ampie finestre tripartite dai dettagli bianchi, ma l’interno lascia incantati e sognanti: una romantica fattoria, posizionata su un’isolata e silenziosa collina in mezzo a boschi e prati, costruita già nel XVII secolo come proprietà della corona associata al castello di Gripsholm, è stata amorevolmente ristrutturata mantenendo dove possibile mobili, infissi e pavimentazione, e ovunque uno charme davvero irresistibile e romantico, che riporta a un romanzo di inizio Ottocento. Materiale prediletto è naturalmente il legno, usato per parquet (in alcuni casi ridipinto), armadi, letti e in alcuni casi anche pareti; è chiara la volontà di mantenere il più possibile autentici gli spazi, soprattutto al piano terra, mentre il primo piano è stato finemente ricostruito e affidato a un design più moderno, ma sempre con un richiamo al resto degli ambienti, grazie alle grandi finestre uguali alle originali e le travi a vista sul soffitto, che riscaldano e rendono ancora più accoglienti gli interni. Da notare le stufe originali in maiolica bianca in ogni stanza da letto, la tenue palette che rispetta quella naturale del legno (aggiunta di bianco e il grigio tipico degli interni nordici), e ancora i bellissimi lampadari originali della casa e gli esterni, tipici di una romantica fattoria come questa, ideali per rilassarsi e riconnettersi con la natura.

The exterior of the structure is typical of Swedish homes – wooden slats painted in a warm red brick color and large tripartite windows with white details, but the interior leaves you enchanted and dreamy: a romantic farmhouse, positioned on an isolated and silent hill in the middle of the woods and meadows, constructed in the XVII century as property of the crown associated with Gripsholm Castle, it was lovingly restored keeping furniture where possible, fixtures and flooring, and everywhere a truly irresistible and romantic charm, that brings you back to a novel from the early 1800s. Wood is naturally a favorite material, used for parquet (in some cases repainted), dressers, beds and in some cases also walls; the will to maintain the authenticity of the spaces as much as possible is clear, mostly on the ground floor, while the first floor was finely reconstructed and entrusted to a more modern design, but always with a reminder of the rest of the environment, thanks to the large windows equal to the originals and the exposed ceiling beams, that warm up and make the interior even more welcoming. Noteworthy original white majolica stoves in every bedroom, the soft palette that respects the natural wood (additionally the white and gray of typical Nordic interiors), as well as the beautiful original chandeliers of the house and the exterior, typical of a romantic farmhouse like this one, ideal to relax and reconnect to nature.

You may also want to read this post:  Black and white a Stoccolma

Source: bjuofors.se

(Visited 81 times, 1 visits today)









Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi