Hotel selection: un Hotel dal fascino monastico nelle Highlands scozzesi

Un angolo di mondo che varrebbe la pena visitare anche solo con zaino in spalla e tenda da campeggio.I paesaggi montuosi, il verde, le passeggiate, il silenzio, e il rispetto per la natura. Tutto racchiuso in un piccolo lotto, che vi propone una permanenza raffinata, all’insegna del relax, a nord ovest del regno unito. Ci troviamo in Scozia, in un capanno di caccia costruito nel 1746 per la regina Vittoria(avete capito proprio bene!), e ristrutturato con un gusto Wabi Sabi. Uno stile che si adatta perfettamente a ciò che troviamo qua attorno. La Pace, la serenità e più di tutto il silenzio. Con i suoi toni scuri, ma non cupi, le sue linee raffinate, l’arredamento ricercato, e un po di arte locale, questo hotel ci offre un luogo dove sentirci regine e re, possibilmente senza andare a cacciare le volpi o i cinghiali. Un fulcro di questo luogo, che presenta bene tutto lo stile, potrebbe essere il camino. Che nella sua semplicità ci fa percepire tutto l’amore dietro all’arredamento di questo stabile. Un buco nel muro con un grata di ferro su cui appoggiare la legna, finito li, eppure di grande effetto, perchè ci aiuta a concentrarci sul fuoco, cosi affascinante. E se andiamo in camera da letto troviamo la stessa cosa, non un buco nel muro ma un letto, in ferro, semplice, che ci fa concentrare sul sonno, elemento essenziale di una buona vacanza. Interessante anche il lavello, ricavato spartanamente da un unico pezzo di pietra, e poggiato su un mobile di fattura artigianale, probabilmente locale. Pochi dettagli, ma un gran senso di accoglienza e calore. Per un soggiorno con la corona, benvenuti nelle Highlands.

A corner of the world that is worth visiting even only with a bag on your shoulders and an interest in camping. The mountainous landscapes, green, walks, silence, and respect for nature. All enclosed in a small lot, which offers you a refined stay, relaxing, in the northwest of the UK. We are in Scotland, in a hunting shed constructed in 1746 for Queen Victoria (yes, you understood correctly!), and restructured with a flavor of Wabi Sabi. A style that adapts perfectly to what is here around it. The peace, serenity and more than all else, the silence. With its cool tones, but not dark, the refined lines, refined furnishing, and some local art, this hotel offers a place to feel like queens or kings, possibly without going hunting for foxes and boars. The fulcrum of this spot, that presents well in all styles, could be the fireplace. That in its simplicity, makes us perceive all of the love inside this arrangement. A hole in the wall with an iron gate on which to place the wood, finished there, also of great effect because we help to concentrate ourselves on the fulcrum, so charming! And if we go in the bedroom we find the same thing, not a hole in the wall but the bed, in iron, simply, that which makes you concentrate on sleep, essential elements of a good vacation. The sink is also interesting, extracted from one piece of marble, and rested on an artisanal piece of furniture, probably local. Little details, but a large sense of welcoming and warmth. For a  living room with the crown, welcome to the Highlands.

You may also want to read this post:  Can Casi, un rifugio country chic nella campagna catalana

Source: gairnshiel.uk.co

(Visited 69 times, 1 visits today)









Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi