Hotel selection: The Audo, un Hotel pregettato da Norm Architects Hotel selection: The Audo, a hotel designed by Norm Architects

Sicuramente un hotel che ci lascia impressionati. Progettato da Norm Architects con un occhio di riguardo per le viste, la prospettiva, le proporzioni e il gioco di colori. Ci troviamo a Copenhagen, in Danimarca, dove un team di architetti ha studiato ogni dettaglio e ogni angolo di questa struttura. Con una grande passione per il color blocking, ovvero l’utilizzo di colori senza sfumature o troppi dettagli, appunto un blocco di colore. Come ad esempio l’ingresso con la sua lobby, come vediamo nella prima foto, notiamo come sembri quasi una foto specchiata, tagliata in due dalla ringhiera della prima scalinata grigia, seguita poi dal resto della scalinata che si separa da questo livello cambiando colore e diventando un marrone naturale caldo, che richiama le poltrone appena sotto e alcuni dettagli di arredamento. Un piccolo salotto che ci deterge la mente con la sua precisione e nitidezza e con, appunto, i suoi “blocchi di colore”. Anche un’altra vista della scalinata ci permette di apprezzare questa netta divisione tra funzione e colore. Il grigio per elevarci, il bianco per sorreggere, il nero per nascondere e il marrone per cambiare luogo. Un design tagliente, che ci permette di apprezzare la geometria come mai prima; i giochi di luce, i riflessi, le ombre e le trasparenze, tutte studiate per diventare un tutt’uno funzionale. Trasferendoci in una delle camere vediamo il ColorBlocking portato ad un altro livello. Un livello che un progettista inesperto potrebbe rovinare; ma Norm Architects in questa camera ha rivoluzionato l’idea della camera in un unico colore. Ogni singolo elemento di questa stanza segue la stessa palette senza annoiare; una camera del tutto calda, dai toni marroni e sfumature simili, quasi come fosse tutto creato dallo stesso impasto di argilla, a ricreare un luogo rilassante e senza distrazioni, ma senza risultare noioso o eccessivo. In questo elemento il ColorBlocking definisce “camera”. Se ci spostiamo in un bagno abbiamo una palette grigia, definendo cosi il “blocco” come “bagno”. Mantenendo la solita geometria pulita e tagliente, con un blocco di marmo dalle linee pulite e senza accessori, che movimenta le pareti e il pavimento grigio. Un progetto ultimato con grande classe e precisione, un balsamo per gli occhi, accessibile a tutti. Un soggiorno speciale, in una città splendida dove il color blocking colora le facciate della maggior parte delle abitazioni.

Definitely a hotel that leaves us impressed. Designed by Norm Architects with an eye for views, perspective, proportions and play of colors. We are in Copenhagen, Denmark, where a team of architects have studied every detail and every angle of this structure. With a great passion for color blocking, or rather the use of color without shades or too many details, just a block of color. For example, the entrance with its lobby, like we see in the first photo, note how it almost seems like a mirrored photo, cut in two by the railing of the first gray staircase, followed then by the rest of the flight of steps that separates from this level changing color and becoming a warm, natural brown, that recalls the armchair just below and some details of the furniture. A small sitting room that cleanses the mind with its precision and sharpness and with its “blocks of color”. Also another view of the staircase that permits us to appreciate this clear division between function and color. The gray to elevate us, the white to support, the black to hide and the brown to change place. A sharp design that permits us to appreciate geometry like never before; the play of light, reflections, shadows, and transparency, all designed to become a functional whole. We transfer now to one of the rooms and see the ColorBlocking brought to another level. A level that an inexperience designer could ruin; but Norm Architects in this room have revolutionized the idea of a room in a single color. Each and every element of this room follows the same palette without getting boring; a room of all warm, brown tones of similar shades, almost as if it were all created from the same clay mixture, to recreate a relaxing place without distractions, but without boring or excessive results. In this element, ColorBlocking defines “room”. If we move to a bathroom we have a gray palette, thus defining the “block” as “bathroom”. Maintaining the usual clean and sharp geometry, with a block of marble with clean lines and without accessories, that moves the walls and the gray floor. A project completed with great class and precision, a conditioner for the eyes, accessible to all. A special stay, in a splendid city where color blocking colors the facades of most homes.

You may also want to read this post:  Airbnb series: un interno hygge nella capitale danese

Source: theaudo.com

(Visited 51 times, 1 visits today)










Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi