Hotel selection: un boutique hotel affacciato sul canali Hotel selection: a boutique hotel overlooking the canals

Un mix mai visto, tra steampunk, moderno, vintage, rozzo e sofisticato. Ognuno di questi stili trova il suo spazio in questo bellissimo boutique hotel, e la maggior parte delle volte lo spazio in cui si trova è condiviso con tutti gli altri stili. Un arredamento atipico, ma che punta sicuramente a lasciare qualcosa di speciale nei ricordi di chi viene a visitare questo bizzarro hotel. Ci troviamo ad Amsterdam, al The Craftsmen, un nome che ci fa pensare che l’arredo sia creato apposta e unicamente da abili mani solo ed esclusivamente per questi locali. Anche a voler consigliare da quale stanza partire nella visita, ci sarebbe l’imbarazzo della scelta. Partiamo dalla sala da pranzo, una sala sontuosa, con grandi vetrate che si affacciano sui canali, un pavimento in parquet dal look squisito e raffinato, in contrasto, poi, con i tavoli da pranzo che sono ricavati da vecchi tavoli da lavoro di gioiellieri o falegnami, illuminati da grosse lampade da soffitto in alluminio in un bellissimo stile industriale, con sedie in legno che sembrano uscite da una reggia francese, con alle pareti opere d’arte moderna in resina e un lungo tavolo in ferro e vetro molto moderno con gli sgabelli in coordinato. Insomma, possiamo dire che l’occhio in questo edificio, non avrà mai tregua. Spostandoci nelle camere da letto la situazione non cambia, e menomale! Possiamo trovare, ad esempio, un letto dalla struttura moderna alta e imbottita, affiancato da un antico baule di qualche viaggiatore anni ‘2o, usato come comodino, con un tavolo in vetro ai piedi del letto che però nasconde un’anima steampunk con i suoi ingranaggi e rotelle in vista, da sfruttare grazie alle due bellissime sedie in ferro e pelle, quasi sicuramente di un qualche lord inglese, mentre osserviamo la stampa a muro che segue lo stile del tavolino, però con i soffitti modanati e rivestiti in foglia d’oro. Sicuramente le cose da contare per aiutarci a prendere sonno non mancano, altroché pecorelle. Un’altra stanza ha una parete rivestita in fogli di vecchi giornali, un’altra ancora ha una serie di cappelliere vintage in bella mostra, e ancora una vasca in ferro funzionante affianco al letto, un baule in legno, una lavagna su un cavalletto, una cassaforte arrugginita, e un tavolino che come gamba ha proprio una….gamba. Per una vacanza un po’ eccentrica, per persone eccentriche, o semplicemente per chi vuole esplorare ogni stanza di questo splendido boutique hotel.

A never before seen mix between steampunk, modern, vintage, rough and sophisticated. Each of these styles find their space in this beautiful boutique hotel, and most of the times the space in which you find it is shared with all the other styles. Atypical decor, but that makes a point to leave something special in the memories of who comes to visit this bizarre hotel. We are in Amsterdam, at The Craftsmen, a name that makes you think that the decor is created on purpose and solely by skilled hands only and exclusively for these places. Even if you want to advise from which room to start the visit, you will be spoiled for choice. Let’s start from the dining room, a sumptuous hall, with large windows that overlook the canals, a parquet floor with an exquisite and refined look, in contrast, then, with the dining tables that are made from old work tables of jewelers or carpenters, illuminated by large aluminum ceiling lamps in a beautiful industrial style, with wooden chairs that seem straight out of a French palace, with modern resin works on the walls and a very modern long table in iron and glass with coordinated stools. In short, we can say that the eye in this building, will never have a break. Moving on to the bedrooms the situation does not change, and thank god! We can find, for example, a bed with a modern structure, high and padded, flanked by an antique trunk of some 2nd century travelers, used as a bedside table, with a glass table at the foot of the bed that hides a steampunk character with its gears and wheels in sight, that benefits from the two beautiful chairs in iron and leather, almost surely from some English Lord, while we observe the wall print that follows the style of the table, but with molded ceilings covered in gold leaf. There is definitely no shortage of things to count to to help us fall asleep, just sheep. Another room has a wall covered with sheets of old newspapers, another has a series of vintage hatboxes on display, and another with a working iron tub next to the bed, a wooden trunk, a blackboard on an easel, a rusty safe, and a small table that for a leg has just one…leg. For a vacation that’s a little eccentric, for eccentric people, or simply for who wants to explore each room of this splendid boutique hotel.

You may also want to read this post:  The Collector Store, Amsterdam

Source: hotelthecraftsmen.com

(Visited 59 times, 1 visits today)










Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi