Interior Inspiration: Garden Wall House, un magnifico progetto australiano

Una casa dove la luce fa da padrona. Ci troviamo a Melbourne, in Australia. Sarah Kahn Architect è lo studio che ha progettato e fatto costruire questa splendida dimora. Come ci dicono i designer e architetti, e come possiamo ben vedere, le colonne portanti dello studio si basano su abitazioni con grande quantità di luce e un collegamento quasi diretto con l’esterno e la vegetazione. Un mix di stili ben pensato, un incontro tra un cottage e una villa moderna di cui potersi vantare. Le linee generali di questo progetto sono appunto, linee, muri molto geometrici, setti che dividono gli spazi, lastre di metallo lineari per ombreggiare l’interno, ampie vetrate dal pavimento fino al soffitto che danno l’idea di essere in mezzo al giardino, colori tenui sulle note del legno, del nero e del bianco. Il piano terreno si comporta come un open space, nessuna porta, se non per il bagno, che divide la cucina dal soggiorno e dalla camera da letto alle spalle della cucina, ma un’immensità di finestre per aprire questa casa sulla natura del giardino di fronte. Un grande involucro bianco che ospita i colori del piano lavoro della cucina, degli sgabelli in metallo, delle pareti rivestite in legno e del tavolo e sedie da pranzo anch’esse in legno. Nel grosso volume al di sopra di tutto, segnato da queste schermature nere che lasciano entrare il basso sole invernale, ma tengono fuori il cocente sole estivo, troviamo un’altra stanza, probabilmente lo studio, dove rintanarsi nel proprio nido ad osservare il panorama, a leggere o a fare un pisolino.

Tra le mura originali in mattoni rossi, in mezzo alle villette e i cottage rustici di quest’area, una ventata di modernità e di distacco dalla monotonia. Questa è la Garden Wall House, benvenuti in Australia.

You may also want to read this post:  In vacanza tutto l'anno

A house where light is the master. We are in Melbourne, Australia. Sarah Kahn Architect is the studio that designed and built this splendid home. As the designers and architects point out, and as we can well see, the pillars of this studio are based on houses with a large amount of light and an almost direct connection with the outside vegetation. A mix of well thought out styles and a combination of a cottage and a modern villa are boasted. The general lines of this project are precise, lines, geometric walls, partitions that divide the spaces, linear metal plates to shade the interior, large windows from the floor to the ceiling that give the impression of ​​being in the middle of the garden, soft colors with notes of wood, black and white. The ground floor acts as an open space, no door, except for the bathroom, which separates the kitchen from the living room and the bedroom behind the kitchen. An immensity of windows open this house to the nature of the garden in front. A large white casing houses the colors of the kitchen countertop, with metal stools, wood-paneled walls and wooden dining table and chairs. And above all, marked by these black screens that let in the low winter sun but keep out the scorching summer sun, we find another room, probably the study, where one can hide in this nest to observe the view, read, take a nap.

Among the original red brick walls, amongst the rustic cottages of this area, we find a bit of modernity and detachment from the monotony. This is the Garden Wall House, welcome to Australia.

Source: sarahkahnarchitect.wixsite.com 

(Visited 92 times, 1 visits today)










Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi