Un monolocale con un’unica grande finestra in un edificio industriale dei primi del 900 Monolocali & co

È possibile rendere un monolocale spazioso, di design e particolare? La risposta è si! In questo appartamento svedese, essenzialità e design si fondono. Lo stile è nordico con qualche accento industriale, elemento che sicuramente deriva dalle caratteristiche strutturali dell’edificio. Siamo infatti in un palazzo dei primi del 900 che mantiene alcune caratteristiche tipiche, come il muro in mattoni a vista interno. L’arredo riesce a valorizzare l’esistente, in particolare con questi colori che rimangono sulle sfumature del bianco, grigio, beige. Il rosso dei mattoni e del pavimento piastrellato resistente spicca nell’ambiente sobrio e minimalista.

Nel grande open space del monolocale, c’è spazio per un gruppo di divani e una zona pranzo. La cucina è costruita ad angolo in grigio e acciaio inossidabile. Inoltre, un’isola cucina con piano di lavoro in massello di rovere. Sedie Ant Fritz Hansen, candelabri Stoff Nagel e altri complementi di design sono sparsi per l’ambiente. I due divani si fronteggiano guardando un tavolino basso di vetro e creano una zona soggiorno che rimane quasi separata dalla cucina, pur trattandosi di un unico ambiente.

You may also want to read this post:  Una casa affacciata sul giardino

L’area notte è ricavata nell’angolo più lontano dall’ingresso, vicino ad una suggestiva finestra ad arco circondata di mattoni. Tappeto soffice, una pianta di limoni e un davanzale basso ricco di suppellettili completano l’atmosfera.

24

Source: entrancemakleri.se

(Visited 127 times, 1 visits today)










Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi