Salone del mobile 2017: il salone del mobile sbarca a Milano

Anche quest’anno, come ogni anno, il Salone del Mobile si prepara alla sua 56esima edizione, e con lui il Fuorisalone. Dal 4 al 9 Aprile Milano verrà invasa da designer, forme, colori, esposizioni, ispirazioni e qualche aggrottamento di sopracciglia. Da qualche anno però, i giovani designer emergenti stanno polarizzando sempre di più l’attenzione, affiancandosi ai nomi più celebrati.

Degno di attenzione sarà il progetto che si terrà nel cuore del distretto delle 5 vie: Foyer Gorani, a “design curated Piazza for creative minds”. Questo il nome, che deriva dalla medesima piazza nella quale è allestito, e si rivolge a freschi e talentuosi designer internazionali. Sotto la curatela di Federica Sala e 5vie District verranno presentati nuovi ricercatori di materiali e sensazioni.

Tra loro spicca la nuova collezione “Drawn to production” del norvegese Sigve Knutson che intreccia differenti materiali e metodi di lavorazione creando oggetti dai contorni morbidi ma strutturati, capaci di sembrare dei disegni in quattro dimensioni. Foyer Gorani ospiterà anche la retrospettiva “Lucent”, uno sguardo d’insieme ai progetti dell’olandese Sabine Marcelis, che ci porta in mondi tanto fatati quanto asettici, fatti di luci colorate, riflessi e iridescenze vibranti e luminose.

Sempre nel prezioso distretto di 5vie il giovane italiano Matteo Cibic celebrerà il suo progetto “VasoNaso”, una curiosa collezione di 365 vasi (uno per ogni mattino in cui vi svegliate un po’sottotono) dalle forme vagamente antropomorfe.

Insomma una piazza “only for creative minds” che può sicuramente rincuorare sul futuro della nuova generazione, e delle prossime design weeks.

Like every year, the Salone del Mobile (Milan Furniture Fair) is getting ready for its 56th edition, and the Fuorisalone (Milan Design Week) is there along with it. From the 4th to the 9th of April, Milan will be invaded by designers, shapes, colors, exhibitions, inspiration and some eyebrow raising. Since a few years ago, however, young emergent designers are attracting more and more attention, measuring up to some of the most commemorated names in design.

You may also want to read this post:  Un bagno di luce

Worthy of attention is the design to be situated in the heart of the 5 vie district: Foyer Gorani, a design curated Piazza for creative minds”. This is its name, deriving from the very plaza in which it is set up, and it speaks to the fresh and talented international designers. Overseen by Federica Sala and the 5 vie district, new researchers for materials and impressions will be presented.

Amongst them, the new collection “Drawn to production” by Sigve Knutson really stands out; it weaves together different materials and production methods, creating objects with soft but structured contours, which can even come off as four-dimensional designs. Foyer Gorani will also be holding the retrospective “Lucent”, a glimpse at a collection of designs by Dutch Sabine Marcelis, who brings us into worlds that are just as enchanted as they are asthetic, made with colored lights and vibrant, bright reflections and iridescence.

Still in the precious 5 via district, young Italian Matteo Cibic will celebrate his “VasoNaso” design, a curious collection of 365 vases (one for every morning that you wake up a bit down) in vaguely manlike shapes.

So, the plaza “only for creative minds” could definitely reassure you about the future of the new generation and of the upcoming design weeks.

“Drawn to production” del norvegese Sigve Knutson

La retrospettiva “Lucent”, dell’olandese Sabine Marcelis,

‘VasoNaso’ di Matteo Cibic

Photo Credits: www.sigveknutson.com, www.sabinemarcelis.com www.matteocibicstudio.com, livingcorriere; thesignofcolor.com, basilgreenpencil.com;

(Visited 123 times, 1 visits today)










Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi