Weekend getaway: un boutique hotel affascinante ad Anversa Weekend getaway: a charming boutique hotel in Antwerp

Sognate una gita fuori porta per un weekend lungo, magari in una fredda città del nord? Vi proponiamo Anversa, e in particolare il boutique hotel De Gulde Schoen, perfetto per un’accogliente permanenza in città avvolti da un’atmosfera magica che attraversa i secoli. La prima traccia della struttura risale infatti al 1439, nel 15oo passò nelle mani di un banchiere fiorentino, il quale aggiunse ricche decorazioni e arcate nel cortile interno e conferì al palazzo un’atmosfera molto fiorentina; nella seconda metà del Settecento fu acquistato da uno dei più ricchi mercanti di lino di Anversa, che ne fece la residenza per la sua famiglia, per poi diventare alla fine dell’Ottocento un convento: insomma, un luogo davvero ricco di storia che ripercorre le varie influenze architettoniche e stilistiche della città nel corso dei secoli. Un’attenta e armoniosa ristrutturazione ha dato vita all’hotel come lo conosciamo oggi, con una delicata decorazione fatta di soffitti in travi di legno, pareti scure o di mattoni in vista, finissimi dettagli in velluto, marmo, giochi di specchi e colori accesi ed eleganti, per un risultato davvero sbalorditivo. Ogni suite è diversa dall’altra, sofisticata e idealmente pensata per gli amanti del lusso: se cercato un hotel da sogno ad Anversa, il De Gulde Schoen è ciò che fa per voi.

Dreaming of a trip out of town for a long weekend, perhaps in a cold northern city? We suggest Antwerp, and in particular the boutiqe hotel De Gulde Schoen, perfect for a cozy stay in the city surrounded by a magical atmosphere that spans the centuries. The first trace of the structure dates back to 1439, in 1500 it passed into the hands of a Florentine banker, who added rich decorations and arches in the internal courtyard and gave the building a very Florentine atmosphere; in the second half of the eighteenth century it was bought by one of the richest linen merchants of Antwerp, who made it the residence for his family, to then become, at end of the nineteenth century, a convent: in short, a place truly rich in history that traces the various architectural and stylistic influences of the city over the centuries. A careful and harmonious renovation has given life to the hotel as we know it today, with a delicate decoration made of wooden beam ceilings, dark or exposed brick walls, very fine details in velvet, marble, mirrors and bright and elegant colors, for a truly stunning result. Each suite is different form the other, sophisticated and ideally designed for lovers of luxury: if you are looking for a dream hotel in Antwerp, the De Gulde Schoen is for you.

You may also want to read this post:  Vincent van Duysen - Graanmarkt 13

 

Source: guldeschoen.be

(Visited 63 times, 1 visits today)










Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi