Vibes anni 60 con un tocco orientale per un interno affascinante Interni ispirati

Oggi scopriamo un monolocale di 94 metri quadrati situato in Svezia, affascinante e ricco di dettagli interessanti. Dal carattere principalmente scandinavo e arricchito di tocchi orientali e vibes anni 60, si tratta di una struttura di inizio secolo, che conserva alcuni elementi propri dell’epoca, come la generosa altezza del soffitto, gli stucchi e le finestre a nicchia. L’open space giorno è composto di cucina e salotto, con pavimento in legno originale verniciato in bianco. Il contrasto bianco nero domina la stanza: pensili e mobili della cucina sono laccati di bianco e si accompagnano alle piastrelle sottili nere. Il tavolo in legno nero è abbinato alle sedie in plastica bianca, mentre due poltrone in pelle nera fronteggiano la stufa in maiolica originale. Lampada Flos, la poetica Zettel di Ingo Maurere e altri dettagli di fine secolo impreziosiscono la stanza.
La camera da letto continua con le vibes anni 60, dove una seconda stufa in maiolica è posizionata all’angolo della stanza. Elementi classici, come lo specchio a terra con cornice anticata in oro, si alternano ad altri più recenti, come l’armadio in legno o la testata del letto in faggio. I colori sono tenui, nei toni del panna o bianco, con dettagli in oro o metallo cromato.

Source: alvhem.com

You may also want to read this post:  Minimalismo e mattoni a vista in Australia

 

(Visited 121 times, 1 visits today)










Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi