Tiny and cozy: una casa con quattro vite Tiny and cozy: a house with four lives

In una proprietà di cinque acri a Sauvie Island, un’isola agricola sul fiume Columbia a nord di Portland, la designer Jessica Helgerson ha creato questa casa familiare altamente funzionale e compatta. Il progetto è un interessante esperimento di riduzione e riutilizzo non solo perché la casa è di soli 50 mq o perché è stata ristrutturata usando quasi esclusivamente materiali di recupero, ma perché l’edificio stesso è stato riciclato per ben quattro volte. Fu infatti costruito  nei primi anni ’40 come parte di Vanport Village, un paese in rapida espansione nato per ospitare i lavoratori dei cantieri navali; quando il villaggio si allagò nel 1948 questa particolare casetta fu trasportata lungo il fiume fino a Sauvie Island, dove divenne la stazione di controllo delle oche per i cacciatori e, anni dopo, fu rimodellata per diventare una casa in affitto. Quando la designer e suo marito hanno acquistato la proprietà alla fine del 2008, hanno deciso di rinnovarla completamente senza creare un’aggiunta all’impronta esistente, preferendo lavorare sugli interni per massimizzare lo spazio. Una grande sala include il soggiorno, la sala da pranzo e la cucina, con divani incorporati abbastanza comodi da poter essere utilizzati come letti per gli ospiti. Sotto i divani ci sono dei cassetti usati per riporre i giocattoli dei bambini, mentre una parete di scaffali ospita i libri e qualche accessorio. Il soffitto è stato alzato nelle aree principali della zona giorno, ma la camera da letto e il bagno hanno soffitti più bassi per ospitare un soppalco con la camera patronale, a cui si accede tramite una scala in legno di noce. Per minimizzare il disordine visivo e rendere il piccolo spazio più vivibile, le pareti sono state dipinte quasi tutte di bianco, quelle in legno provengono tutte da un vecchio fienile che è stato abbattuto nella proprietà.  I pavimenti sono in quercia bianca dell’Oregon e gli arredi includono sedie vintage di Paul McCobb in cucina, una vasca da bagno di recupero nell’unico bagno, e una vecchia stufa trovatain California per la cucina. I pochi oggetti nuovi sono stati introdotti in gran parte per necessità: un gabinetto e un lavandino, le finestre, alcuni mobili e i lampadari. 

On a five acre property on Sauvie Island, an agricultural island on the Colombia river north of Portland, designer Jessica Helgerson created this highly functional and compact family home. The project is an interesting experiment in reduction and reutilization not only because the house is only 50 sqm or because it was renovated using almost exclusively recovered materials, but because the same building has been recycled four times. It was in fact built in the early 1940s as part of Vanport Village, a rapidly expanding town created to house shipyard workers; when the village flooded in 1948, this particular little house was transported along the river to Sauvie Island, where it became the station for geese control for hunters and, years later, was remodeled to become a rental house. When the designer and her husband purchased the property at the end of 2008, they decided to completely renovate it without creating an addition to the existing footprint, preferring to work on the interiors to maximize the space. A large room includes the living room, the dining room and the kitchen, with built-in sofas comfortable enough to be used as guest beds. Under the sofas there are drawers used to store the children’s toys, while a wall of shelves holds books and some accessories. The ceiling has been raised in the main living areas, but the bedroom and bathroom have lower ceilings to accomodate a mezzanine with the master bedroom, which is accessed via a walnut staircase. To minimize the visual clutter and make the small space more livable, the walls have been painted almost all in white, those in wood all come from an old barn on the property that had been torn down. The floors are white oak from Oregon and the furniture includes vintage chairs by Paul McCobb in the kitchen, a salvaged bathtub in the only bathroom, and an old California stove for the kitchen. The few new objects have been introduced in large part by necessity: a toilet and a sink, the windows, some furniture and the chandeliers.

source jhinteriordesign

(Visited 72 times, 1 visits today)
You may also want to read this post:  Tiny&cozy: un monolocale stiloso e accogliente con tante idee da copiare










Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi